Evitare costose sorprese quando noleggi un’auto

cabrio_auto_paar_gluecklich_sonne_305567459

La vacanza è stata pianificata e anche l’albergo è già stato prenotato. Ora devi solo noleggiare un’auto per poterti muovere e per goderti una vacanza indimenticabile. Tuttavia, non dovresti semplicemente noleggiare una macchina dalla prima agenzia di autonoleggio a caso. Ci sono alcune cose a cui faresti bene a prestare attenzione.

In questi casi, ha senso dare uno sguardo al passato. Naturalmente dopo l’estate, stagione principale di viaggi, ci saranno tante nuove recensioni delle compagnie di autonoleggio, soprattutto lamentele. Le recensioni sono utili perché forniscono una prima impressione delle società di noleggio auto e dei loro servizi. La maggior parte delle lamentele riguarderà, probabilmente, le politiche di rifornimento carburante, commerciali insistenti che cercano di fare acquistare ai clienti assicurazioni aggiuntive oppure condizioni del veicolo non soddisfacenti.

Una volta che decidi di noleggiare un’auto, dovresti iniziare a confrontare i prezzi online. Presta particolare attenzione alle norme della compagnia relative alla benzina. Le due modalità più comuni sono il “pieno-vuoto” e il “pieno-pieno”. Come suggeriscono i nomi, le aziende che adottano una regola “pieno-vuoto” offrono ai propri clienti un veicolo con il pieno di carburante. Questo è spesso associato a elevati costi per il pieno iniziale del serbatoio e può anche includere dei costi di servizio. Quando restituisci il veicolo, di solito nel serbatoio c’è ancora una quantità consistente di carburante, il che è uno spreco di denaro. La politica “pieno-pieno” è onesta e più sensata. Ricevi un’auto a noleggio con il serbatoio pieno e devi riempirlo di nuovo prima di restituire la macchina. Questo rifornimento finale non è di responsabilità della compagnia di noleggio auto, che pertanto spesso potrebbe addebitare anche due o tre volte il prezzo del carburante. Assicurati di ottenere una ricevuta dopo aver fatto il rifornimento dell’auto e conservala fino a quando arrivi a casa. Puoi anche scattare una foto della ricevuta per comodità.

Assicurati sempre di avere una copertura assicurativa completa, consistente di assicurazione RC (responsabilità civile), copertura in caso di incidente e assicurazione in caso di furto. Non ti serve nient’altro, nessun “pacchetto speciale” o altre offerte promozionali della compagnia di autonoleggio. Le polizze assicurative che puoi acquistare in aeroporto sono solitamente troppo care. Leggi attentamente il contratto del piano assicurativo e fai attenzione ai tipi di danno coperti.

Se ti accorgi che le condizioni del veicolo non sono soddisfacenti o se è molto sporco al momento del ritiro, dovresti immediatamente chiedere un veicolo sostitutivo. Se non puoi ottenere un altro veicolo, annota di tutti i danni esistenti nel contratto di noleggio e fallo firmare da un impiegato della società.

Altri fattori che possono comportare dei costi aggiuntivi sono: ritirare il veicolo in aeroporto, viaggi di sola andata, guidatori aggiuntivi, guidatori giovani o con poca esperienza, consegna del veicolo in albergo oppure optional come navigatore o seggiolini per bambini. Dovresti poi tenere a mente che un giorno di noleggio consiste di 24 ore. Questo significa che se ritiri il veicolo il 15 agosto alle 10 del mattino e lo restituisci il giorno seguente a mezzogiorno, dovrai pagare il prezzo intero per il secondo giorno. Chiedi sempre se ci sono dei costi aggiuntivi in caso di ritardo nella restituzione.

Un piccolo suggerimento: alcune società di noleggio auto offrono il passaggio a veicoli di categoria superiore con un piccolo sovrapprezzo, che talvolta può essere davvero vantaggioso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *